• A cavallo di una mucca turchina
    A cavallo di una mucca turchina

    Rendere i libri accessibili attraverso l'immersione soggettiva può essere d'aiuto per individuare e superare gli stereotipi: Elena Baboni, restauratrice e illustratrice, racconta nel suo articolo su LiBeR 128 cosa significhi per lei creare un ambiente "immersivo" attraverso i libri, per coinvolgere, favorire la concentrazione, seguire i tempi e le capacità di ognuno. L'articolo fa parte dei contributi del convegno nazionale "Leggere l'inclusione: letteratura, educazione e neuroscienze tra stereotipi e innovazione", che si è tenuto a Campi Bisenzio nel novembre del 2019.

  • Leggere grande
    Leggere grande

    Gianni Rodari, nel Giornale dei genitori, si chiedeva se fosse possibile dialogare con gli adolescenti: proviamo a rispondere, oggi, e a capire quali aspetti del suo pensiero siano ancora importanti per comunicare con i ragazzi. Su LiBeR 128 Matteo Biagi dialoga con Luigi Ballerini, Domenico Barrilà e Antonio Ferrara su ragazzi, lettura e scrittura. L'articolo fa parte dei contributi presentati in occasione del Convegno Nazionale Una nuova civiltà dell'infanzia, che si è tenuto on line il 19 novembre 2020. Ill. di Luca Tagliafico per LiBeR 128.

  • Bambini scienziati
    Bambini scienziati

    Le potenzialità del cervello nell'infanzia sono numerose e vitali, ma il loro dispiegarsi dipende da alcune importanti precondizioni: ne parla Mario Valle, computational scientist, su LiBeR 128, per aiutarci a comprendere meglio i meccanismi in azione durante la maturazione del cervello infantile. Fondamentali, in questo percorso di approfondimento, sono le tappe segnate dal pensiero di Maria Montessori. L'articolo fa parte dei contributi del convegno nazionale "Leggere l'inclusione: letteratura, educazione e neuroscienze tra stereotipi e innovazione", che si è tenuto a Campi Bisenzio nel novembre del 2019.

  • Rodari e la ricerca della verità
    Rodari e la ricerca della verità

    Innovatore, sperimentatore, consapevole della reciprocità del rapporto tra adulti e bambini: Gianni Rodari è entrato a far parte della collana I Meridiani di Mondadori, in un volume curato da Daniela Marcheschi, che su LiBeR 128 racconta come e perché ha lavorato a una pubblicazione che finalmente lo colloca come scrittore tout court accanto ai grandi della letteratura italiana.

  • Questo? l'ho fatto io!
    Questo? l'ho fatto io!

    Franco Lorenzoni, maestro elementare e fondatore del centro di sperimentazione educativa Casa-laboratorio di Cenci, ad Amelia (Terni), racconta su LiBeR 128 la sua idea di lettura inclusiva nell'articolo Questo? l'ho fatto io!, che fa parte dei contributi del Convegno Nazionale "Leggere l'inclusione: letteratura, educazione e neuroscienze tra stereotipi e innovazione", che si è tenuto a Campi Bisenzio nel novembre del 2019.  

  • LiBeR 128
    LiBeR 128

    È uscito il nuovo numero di LiBeR, dedicato all'esperienza di Gianni Rodari al Giornale dei genitori. Nel numero sono raccolti i contributi dei relatori del prossimo convegno "Una nuova civiltà dell'infanzia". Scopri il sommario di LiBeR 128. Per abbonarti alla rivista, clicca qui.

  • Pedagogia d'avanguardia
    Pedagogia d'avanguardia

    Nel suo contributo su LiBeR 128 Franco Cambi analizza i tre "volti" di Rodari intellettuale: scrittore, giornalista e pedagogista la cui opera si basa su creatività e impegno, nuclei fondanti che trovano nel Giornale dei genitori terreno fertile di diffusione per un "risveglio" dei giovani. Illustrazione di Luca Tagliafico per LiBeR 128.

  • Il riso scatenato
    Il riso scatenato

    Gli alfabeti del sentimento comico possono essere diversi: perché secondo Rodari è necessario coltivare l'umorismko? E quando avviene l'incontro tra il riso dei bambini e quello degli adulti? Vinicio Ongini nel suo contributo su LiBeR 128 riflette su scherzi, ridarelle e declinazioni dell'umorismo nel grande scrittore di Omegna, e non solo. Illustrazione di Luca Tagliafico per LiBeR 128.

  • Leggere piccolo
    Leggere piccolo

    Gianni Rodari e il mondo dei piccolissimi, tra poesia, creatività e trasgressione: ne scrivono su LiBeR 128 Manuela Trinci, che riflette sull'esperienza della ludobiblio dell'ospedale Meyer,; Marco Dallari con un contributo sull'universo simbolico dello scrittore di Omegna e Elisa Mazzoli, con sguardo di scrittrice folgorata da Rodari fin dai tempi delle giostre. Ill. di Luca Tagliafico per LiBeR 128.

Rodari e la ricerca della verità

Innovatore, sperimentatore, consapevole della reciprocità del rapporto tra adulti e bambini: Gianni Rodari è entrato a far parte della collana I Meridiani di Mondadori, in un volume curato da Daniela Marcheschi, che su LiBeR 128 racconta come e perché ha lavorato a una pubblicazione che finalmente lo colloca come scrittore tout court accanto ai grandi della letteratura italiana. "Rodari desiderava essere uno scrittore popolare nel senso più nobile del termine, voleva raggiungere il maggior numero possibile di persone - spiega Marcheschi - sempre facendo una letteratura di significati, di valori: è lo scrittore che ha portato la filastrocca a forma d'arte, e operazioni del genere, nella nostra cultura, le hanno compiute solo i grandi".

Leggi tutto
Questo? l'ho fatto io!

Franco Lorenzoni, maestro elementare e fondatore del centro di sperimentazione educativa Casa-laboratorio di Cenci, ad Amelia (Terni), racconta su LiBeR 128 la sua idea di lettura inclusiva. Ripercorrendo un percorso basato sulle esperienze realizzate a scuola nel corso degli anni, Lorenzoni spiega come sia possibile, attraverso il legame tra letteratura e creatività, trovare soluzioni inattese alle varie dinamiche di classe: tra queste esperienze la Rilettura, il Libro-mondo e il Teatro sono i tre punti nodali da cui prende forma la dimensione concreta della lettura inclusiva, che si instaura a patto che la scuola lasci le sue porte aperte a tutti. L'articolo fa parte dei contributi del convegno nazionale "Leggere l'inclusione: letteratura, educazione e neuroscienze tra stereotipi e innovazione", che si è tenuto a Campi Bisenzio nel novembre del 2019.  

Leggi tutto
ZOOM EDITORIA
Sulle alpi

Sulle alpi

Sulle Alpi è la narrazione densa ed esaustiva di Irene Borgna che guida il lettore a scoprire la straordinaria geometria dei paesaggi alpini, la ricchezza conservata e generosamente offerta di...

Il segreto del pettirosso

Il segreto del pettirosso

Siamo a Roccastrana, piccolo paese dell’Appennino toscano, negli anni dieci del Novecento, momento storico in cui i limiti del progresso sembrano inarrestabili. O almeno è così per le persone comuni:...

LA CASSETTA DEGLI ATTREZZI / STRUMENTI INFANZIA
Lezioni di fantastica

Lezioni di fantastica

Alzi la mano chi, nella sua vita, da bambino o da adulto, non ha mai avuto tra le mani un libro di Gianni Rodari. Filastrocche in cielo e in terra, Favole al telefono e Il libro degli errori fanno parte dei ricordi e dell’immaginario di moltissimi di noi e non soltanto in Italia, visto che Rodari è uno degli scrittori più tradotti in tutto il mondo, oggetto di culto in Russia come in Brasile. Ma Gianni Rodari non ha ‘soltanto’ inventato favole e filastrocche, ha fatto molto di più: ha inventato un nuovo modo di guardare il mondo e l’ha...

Di bugia in bugia

Di bugia in bugia

Il volume si propone di indagare la storia della bugia lungo due piani paralleli e convergenti insieme: quello della letteratura stessa come bugia o finzione e quello della bugia nell'immaginario letterario, in quest’ultimo caso rivolgendo lo sguardo alla narrativa frequentata dai bambini e ragazzi, luogo privilegiato del fantastico e delle metamorfosi delle rappresentazioni sociali dell’infanzia. Swift e Defoe, Lewis Carroll, ma anche Oscar Wilde, Tom Sawyer e Huck Finn, Pippi Calzelunghe e altri si avvicendano in un percorso storico e culturale che oscilla tra inautenticità e trasparenza, da Pinocchio, vittima degli inganni degli adulti, all’irriverenza smascheratrice di Gian Burrasca sino...

Affamati… di storie

Affamati… di storie

Il Polo regionale di documentazione interculturale presenta una versione bilingue italiano-cinese dell'albo Affamato come un lupo di Silvia Borando (editore Minibombo). Il lavoro si sviluppa nell'ambito del progetto "Affamati… di storie", ideato dal Polo interculturale con l'obiettivo di valorizzare la lingua madre intesa come strumento di integrazione. Nell'attività di traduzione sono stati coinvolti gli studenti del Liceo Scientifico Internazionale Cicognini di Prato dove da alcuni anni si insegna cinese. "Affamati… di storie" è patrocinato dalla Sezione Toscana di Nati per Leggere. Per la versione in PDF dell'albo clicca qui. Gli obiettivi del Polo sono la promozione di servizi bibliotecari a...

Scaffale circolante regionale: riparte il servizio

Scaffale circolante regionale: riparte il servizio

A settembre riparte il servizio di Scaffale circolante del Polo regionale di documentazione interculturale con tante novità per adulti e per bambini.Una particolare attenzione è stata data quest’anno alle lingue veicolari in cui si propongono alcuni degli autori e illustratori più amati dai bambini come Julia Donaldson, Nicoletta Costa, Michaël Escoffier, Tony Ross, Mario Ramos. Si è arricchita anche la sezione di libri in arabo con nuovi titoli di Eric Carle.Il catalogo multilingue dello Scaffale circolante è consultabile al seguente link: https://www.scaffalecircolante.it/.

Vincitori Premio Nati per Leggere

Gli autori Attilio, Barbro Lindgren, Christine Schneider e Hervé Pinel, la Regione Umbria, l’ATS Brianza e il pediatra Annunziato Squillaci (Locri, Calabria) sono i vincitori dell’undicesima ediz [ ... ]

Leggi tutto
Coordinamento Librerie dei Ragazzi: le migliori no...

Sono disponibili sul sito le migliori novità di letteratura per l'infanzia del mese di novembre, selezionate dal Coordinamento delle Librerie dei Ragazzi. Nato per unire gli sforzi di alcune librerie [ ... ]

Leggi tutto
I finalisti del Premio Nati per Leggere 2020

L'undicesima edizione del Premio Nati per Leggere si avvia alla sua conclusione: una delle novità più importanti quest'anno è stata l’istituzione delle terne finaliste per i libri nelle categori [ ... ]

Leggi tutto
Spuntini di letture

Il coraggio di scegliere, favole di ieri e di oggi, bullismo e questioni di genere: a questi tre temi sono dedicati gli Spuntini di letture tratti da LiBeR 126, di cui abbiamo parlato anche in telev [ ... ]

Leggi tutto
SCELTI PER VOI

Corraini edizioni

Novità in uscita a febbraio

Il Battello a vapore

Giorno della memoria: novità in libreria

Libro animato

Convegno nazionale Pop App, Torino 

Gallucci editore

Novità in libreria

Premio Mare di libri

Annunciata la cinquina finalista

Il Castoro

Novità di gennaio in libreria

Slow Food editore

Novità in libreria

Il giardino dei giusti

Giorno della Memoria

Nomos edizioni

Novità in libreria

Rizzoli

Novità in libreria

La Libreria dei Ragazzi

Consigli dai librai

Sinnos

Libri da mettere sotto l'albero

ARGOMENTI

Temi emergenti

Panorama ispirato all'attuale letteratura per ragazzi

Il rapporto LiBeR

L'analisi della produzione editoriale, i migliori libri in base alle scelte degli esperti

La produzione editoriale

Dati della produzione editoriale per bambini e ragazzi dal 1987

Interviste d'autore

Le interviste di LiBeR agli autori, in versione integrale e, per gli stranieri, in lingua originale

Premio nazionale Nati per Leggere

Il premio che sostiene i migliori libri, progetti editoriali e di promozione della lettura per i più piccoli

I sondaggi di LiBeR

Un pacchetto esclusivo di sondaggi aggiornato ogni anno, per conoscere i migliori libri per ragazzi

La saggistica

Rassegna della letteratura professionale sui temi della letteratura per ragazzi e della lettura giovanile

Risorse on-line sulla letteratura per l'infanzia

Una rassegna di siti web, blog, periodici online italiani di letteratura e cultura dell'infanzia

Gallerie di illustrazioni

Serie di illustrazioni realizzate per LiBeR