I canali di LiBeRWEB: editori  |  biblioteche  |  librerie  |  libri&ragazzi
Copertina dell'ultimo numero di LiBeR - Fare clic per visualizzare la presentazione
Servizi LiBeR
Schede Novità
Rubriche e argomenti
di letteratura per ragazzi
Speciale
Saggio leggere
Gli indirizzari
I sondaggi di LiBeR
Produzione editoriale
La guida Librazzi
Logo - fai clic per visualizzare Guida Librazzi
 progetto del mese  la cassetta degli attrezzi segnali di lettura  scelti per voi
 zoom editoria
Bookmark and Share
Piccolo capolavoro di colori

Papà, mi prendi la luna, per favore?
Eric Carle
La Margherita, 2006
€ 18,00; Età: 3-6

Finalmente viene pubblicata in Italia, a più di venti anni di distanza dalla sua prima comparsa negli Stati Uniti, questa bellissima storia scritta e illustrata da uno dei più importanti autori al mondo di libri per bambini, Eric Carle.
La storia riflette l’attenta osservazione che l’autore ha riservato alla natura e ai suoi fenomeni, sia che riguardino la vita degli animali sia che rappresentino eventi fisici – in questo caso le fasi lunari– rigore e studio divengono materia grezza su cui costruire la narrazione.
Il libro nacque per essere destinato alla figlia dell’autore, Cristen, alla quale infatti è dedicato; appare perciò verosimile che la frase del titolo non possa essere stata che la richiesta formulata dalla piccola: “Papà, prendimi la luna per favore!”.
È così che la protagonista del racconto, Monica, esprime il desiderio di possedere la luna, o almeno uno spicchio. Una luna, splendida, riempie la copertina e ritorna in ciascuna pagina su un cielo rigato di azzurro e puntellato di irregolari stelle, tutte forme ricavate da collage di carte precedentemente colorate e ritagliate dall’autore. L’effetto coloristico è stupefacente e ha indicato agli illustratori una nuova modalità per realizzare collages bellissimi e suggestivi, ampiamente imitata in tempi successivi.
Si può forse dubitare di raggiungerla, la luna? Certamente no, soprattutto se il papà, così intraprendente, si attrezza di una lunga scala. Le pagine si allungano, si allargano, si aprono secondo formati verticali e orizzontali, che rendono visivamente e concretamente il senso della dimensione e della posizione della scala a pioli stretta, lunga e, soprattutto, adatta a salire lassù. Tale formato è in stretta relazione con lo sviluppo dell’intreccio, del quale esalta l’aspetto narrativo; la pagina centrale, lucida, si apre raddoppiando quasi la dimensione per mostrarci una straordinaria luna piena bianco-grigia dai tenui tratti fisionomici color celeste. Ogni dettaglio del libro dispiega strumenti visivi, figurativi e narrativi di altissima qualità e dimostra quanto semplici e al contempo misteriosi siano gli elementi che compongono un capolavoro. Siamo grati alla Margherita edizioni di aver messo a disposizione del pubblico italiano questo piccolo gioiello.

Angela Dal Gobbo
(da LiBeR 75)

 

Nuova ed.
Twitter
LiBeR su Facebook

LiBeR su Facebook
Servizi di LiBeRWEB
Convegni
Iniziative del Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi di Campi Bisenzio
Elenco delle iniziative
Iscrizioni on-line
Newsletter
Logo Newsletter
La newsletter mensile che puoi ricevere gratuitamente nella tua casella di posta elettronica
Archivio delle newsletter

Iscriviti alla newsletter