I canali di LiBeRWEB: editori  |  biblioteche  |  librerie  |  libri&ragazzi
Copertina dell'ultimo numero di LiBeR - Fare clic per visualizzare la presentazione
Servizi LiBeR
Schede Novità
Rubriche e argomenti
di letteratura per ragazzi
Speciale
Saggio leggere
Gli indirizzari
I sondaggi di LiBeR
Produzione editoriale
La guida Librazzi
Logo - fai clic per visualizzare Guida Librazzi
 zoom editoria  progetto del mese  la cassetta degli attrezzi segnali di lettura
 scelti per voi

Vengono segnalate notizie che interessano il mondo della lettura e dei libri per bambini e ragazzi, selezionate fra quelle pervenute alla redazione di LiBeRWEB. Per segnalare una notizia scrivi a: liberweb@idest.net


Bookmark and Share
[ 17 Ottobre 2019 ] Edizioni EL
Un ricco autunno di libri

In attesa del grande anniversario del 2020, due album da collezione per celebrare le opere immortali di Gianni Rodari:

L'omino di niente
di Gianni Rodari
illustrato da Olimpia Zagnoli
in libreria dall'8 ottobre
C’era una volta un omino di niente. Allora c’era, o non c’era? C’era, ma faceva cose di niente, come incontrare un topo di niente, per niente spaventato dal gatto di niente e goloso di buchi di formaggio, per quanto non sappiano di niente...
Nel racconto L’omino di niente, tratto da quel capolavoro che è Favole al telefono, pubblicato per la prima volta nel 1962, Gianni Rodari ancora una volta prende la realtà, la lancia in aria, la fa rimbalzare e ce la restituisce trasformata, in un nuovo universo dove le leggi della fisica non sono più valide. Interpretando perfettamente le regole del gioco rodariano, Olimpia Zagnoli si presta ad essere la surreale demiurga di un mondo dove il niente prende forma e colore, assumendo geometrie psichedeliche e quell’inconfondibile –e irresistibile- tavolozza brillante che è il suo marchio di fabbrica.
L'omino di niente, di Gianni Rodari, illustrato da Olimpia Zagnoli, collana "Album illustrati" n. 292, Emme Edizioni, da 4 anni, € 14,90

Bambini e bambole
di Gianni Rodari
illustrato da Gaia Stella
in libreria dall'8 ottobre
Fantasia e impegno civile: uno dei binomi fantastici più produttivi dell’opera di Gianni Rodari, scrittore abilissimo ad andare dritto al cuore del lettore, o del problema, svelando l’essenza di un mondo che spesso gira alla rovescia. Ma con grazia, leggerezza, dipingendo un universo parallelo dove è bello perdersi e fantasticare, ma che, a ben vedere, è funzionale a fare luce sul reale, a spiegare ciò che è difficile e complicato da comprendere, o da accettare.
In Bambini e bambole, filastrocca tratta da Il libro degli errori, viene delineato un quadretto perfetto, quello dei giocattoli, dove si muovono bambole che hanno tutto: posatine, scodelline, carrozzine... A fare da contraltare, nella realtà, la povertà di molti bambini che non hanno proprio niente. Ad interpretare il Rodari politico, e al contempo poeta, l’inimitabile equilibrista dei mondi colorati Gaia Stella.
Bambini e bambole, di Gianni Rodari, illustrato da Gaia Stella, collana "Album illustrati" n. 293, Emme Edizioni, da 4 anni, € 14,90
 
Nella nuova traduzione d’autore di Nadia Terranova, finalista del Premio Strega 2019, un libro per celebrare i 30 anni della Convenzione Onu sui Diritti dell'Infanzia:
Lettera all'insegnante di mio figlio
di Abraham Lincoln
illustrato da Giulia Rossi
con la traduzione di Nadia Terranova
in libreria dall'8 ottobre
Il primo giorno di scuola è un momento speciale, di passaggio, delicato tanto per un bambino quanto per i genitori. Bisogna farsi un po’ coraggio e avere fiducia nel prossimo per staccarsi da un figlio, e lasciarlo andare nel mondo. Perché la scuola è proprio questo: il luogo del primo contatto con ciò che sta fuori. È un’avventura, che si dipana tra le tante conoscenze custodite nei libri e le esperienze vissute in un gruppo sociale completamente diverso da quello protettivo della famiglia: un gruppo dove un bambino si trova tra pari. Ma a vegliare su di lui c’è il maestro, cui l’autore di questa lettera, che è un padre, rivolge un appello commovente e accorato, che si conclude così: è un bell’impegno, maestro… Veda cosa può fare. È un bambino incantevole, ed è mio figlio.
L’autore in questione non è un padre qualsiasi: la tradizione vuole che sia Abraham Lincoln, il sedicesimo presidente americano, entrato nella storia per aver posto fine alla schiavitù con la ratifica del XIII emendamento della Costituzione americana, nel 1865. Il grande uomo di stato si mostra qui nella veste umana di padre che sa riconoscere l’importanza etica e sociale della figura dell’insegnante. Perché la formazione culturale, le basi della conoscenza, la capacità di osservare e di comprendere sono, in buona parte, affidate alla scuola, che insieme alla famiglia ha il compito di gettare le fondamenta sulle quali crescerà un individuo consapevole di sé e di ciò che lo circonda. Un individuo che sarà un vero Uomo.
Lettera all'insegnante di mio figlio, di Abraham Lincoln, illustrato da Giulia Rossi, tradotto da Nadia Terranova, collana "Varia" n. 127, Einaudi Ragazzi, da 5 anni, € 15,00

L'orrore dell'Olocausto in una potente graphic novel:
Presto torneremo a casa
di Jessica Bab Bonde
illustrato da Peter Bergting
in libreria dall'8 ottobre
Tobias, Livia, Selma, Susanna, Emerich ed Elisabeth. Le loro vite sono iniziate esattamente come quelle di qualsiasi altro bambino, o adolescente. Avevano una famiglia, degli amici, andavano a scuola. Ma un giorno tutto è cambiato. L’Europa, per loro che erano ebrei, si è trasformata gradualmente in un inferno. Dalla perdita dei diritti civili, alla segregazione nei ghetti, all’orrore dei campi di sterminio. Jessica Bab Bonde, l’autrice di questa potentissima graphic novel, ha raccolto le loro storie e li fa parlare in prima persona delle terribili esperienze che hanno vissuto, di quello che è successo a loro e alle loro famiglie. Di cosa hanno provato, di come si sono salvati. Di quello che hanno perduto. Sono racconti terribili, quelli di chi è sopravvissuto all’Olocausto. Ma tutti e sei hanno trovato un modo per continuare, nonostante tutto. E la maggior parte di loro ha deciso di reagire impegnandosi attivamente, andando nelle scuole a incontrare bambini e ragazzi per tenere viva la memoria di quell’orrore: la maggior parte di loro, insomma, non ha perso la fiducia nel futuro, e lotta perché tutti diventiamo consapevoli di ciò che potrebbe succedere se non difendiamo la libertà che abbiamo oggi.
Con le struggenti illustrazioni di Peter Bergting, uno dei più famosi fumettisti europei, una graphic novel efficacissima per parlare ai ragazzi dell’Olocausto, immedesimarsi nei racconti di chi l’ha vissuto e risvegliare le coscienze: perché ciò che succederà domani dipende da noi, e il futuro sarà come lo vogliamo solo se stiamo in campana e decidiamo di assumercene la responsabilità.
Presto torneremo a casa, di Jessica Bab Bonde, illustrato da Peter Bergting, collana "Varia" n. 128, Einaudi Ragazzi, da 11 anni, € 13,90

Dagli autori del mitico Gruffalò una nuova irresistibile storia:
Gli Smei e gli Smufi
di Julia Donaldson
illustrato da Axel Scheffler
in libreria dal 15 ottobre
Gli Smei sono rossi e gli Smufi sono blu. E non si frequentano mai. Essere diversi è sinonimo di pericolo, bisogna stare alla larga! Così quando una giovane Smea rossa si innamora ricambiata di uno Smufo blu, le rispettive famiglie disapprovano fermamente. Ma l’amore trionferà, le famiglie rosse e blu smetteranno di litigare e impareranno a conoscersi. E all’arrivo di un bellissimo bebè dalla pelle viola organizzeranno tutti assieme una grande festa!
Il nuovo, spettacolare album di Julia Donaldson e Axel Scheffler. Un turbine di colori e di personaggi, una storia perfetta per veicolare il potente messaggio dell’importanza e del valore delle diversità culturali. Lancio mondiale in contemporanea con l’edizione inglese.
Gli Smei e gli Smufi, di Julia Donaldson, illustrato da Axel Scheffler, collana "Album illustrati" n. 290, Emme Edizioni, da 3 anni, € 13,90

Quando è che le attenzioni di un ammiratore si trasformano in qualcosa di oscuro e pericoloso, l’esatto opposto dell’amore?
Stalker
di Daniele Nicastro
in libreria dall'8 ottobre
Floriana va alle superiori, ama gli amici e la propria indipendenza. Un giorno, al parco, un ragazzo le chiede come si chiama e lei pensa che sia il solito esaltato che vede una tipa carina e ci prova, perciò non risponde. Una settimana dopo eccolo di nuovo: la ferma per strada, la aspetta davanti alla scuola, poi sotto casa. E la chiama per nome, le intasa il telefono di messaggi, sembra sapere tutto di lei. È l’inizio di un vortice di paura che dura tre lunghi mesi. Floriana si chiude in se stessa, non mette piú le gonne, esce di casa solo se costretta. Vorrebbe chiedere aiuto, ma prima deve imparare a chiamare il ragazzo che la perseguita col suo vero nome: stalker.
Stalker, di Daniele Nicastro, collana "Einaudi Ragazzi di oggi" n. 9, Einaudi Ragazzi, da 11 anni, € 10,00

Dall’autrice di Io, bullo, romanzo di straordinario successo, un libro per approfondire il fenomeno del bullismo:
Bullismo
Una storia per capire
di Giusi Parisi
in libreria dall'8 ottobre
Basta davvero poco perché il fenomeno del bullismo si manifesti tra i giovani, anche a loro insaputa. In un gruppo di amici si inserisce Carlotta, una dodicenne minuta, timida e maldestra che diventa subito oggetto di scherno. Come non fotografarla mentre inciampa, cade o non riesce a sollevare attrezzature leggerissime? Video, meme, fotografie che la riprendono nei momenti più buffi circolano in una chat di gruppo dalla quale Carlotta è esclusa. Le cose cambieranno con l’arrivo di Marilena, ispettrice della Polizia Postale che spiegherà ai ragazzi le varie forme del bullismo, le cause e le conseguenze ragionando insieme sulle possibili soluzioni per scongiurare un fenomeno tanto diffuso.
Un confronto a viso scoperto sul bullismo di ieri e di oggi: nove ragazzi e un’ispettrice dialogano apertamente sul fenomeno per conoscerlo, prevenirlo e sconfiggerlo.
Bullismo - Una storia per capire, di Giusi Parisi, collana "Presenti Passati" n. 3, Einaudi Ragazzi, da 11 anni, € 10,00

Dall’8 ottobre in libreria
la nuova collana di avviamento alla lettura:
“Leggo una storia con il Maestro Gianni”
Impara a leggere con Gianni Rodari, maestro elementare e… maestro della fantasia!
Abbiamo preso alla lettera la famosa affermazione di Gianni Rodari “Vale la pena che un bambino impari piangendo quello che può imparare ridendo? Se si mettessero insieme le lagrime versate nei cinque continenti per colpa dell’ortografia, si otterrebbe una cascata da sfruttare per la produzione dell’energia elettrica.” Perciò: largo al divertimento e alle risate, mentre si seguono con il dito, compitando lettera per lettera, le divertentissime storie di Gianni Rodari, scritte in stampatello maiuscolo. E, per riposare un po’ tra una pagina e l’altra, le immagini di grandissimi illustratori.
Ogni libro ha 24 pagine. Prezzo unitario: € 5,90

Informazioni:
Edizioni EL - Via J. Ressel, 5 - 34018 San Dorligo della Valle (TS) Tel: 040 3880311 - Fax: 040 3880330
Ufficio stampa: Anna De Giovanni - degiovanni@edizioniel.it
tel. 040 3880312


[ Notizie recenti ]  
Ippocampo edizioni   |   Novità in libreria...
Selfie sentimentale   |   fino al 25 novembre, Rezzato, Brescia...
Le immagini della fantasia   |   Sarmede, fino al 16 febbraio 2020...
Usborne edizioni   |   Novità in libreria...
Mondadori edizioni   |   Novità in libreria...
Rizzoli e Fabbri Ragazzi   |   Novità in libreria...
Lucca in viaggio nel tempo!   |   Laboratorio didattico, 16 e 30 novembre...
Fiabe magiche per grandi e bambini   |   11 novembre, Palazzo Firenze, Roma...
Premio Laura Orvieto   |   I vincitori dell'edizione 2019...
BAO Publishing   |   Alice di sogno in sogno...
 
Nuova ed.
Twitter
LiBeR su Facebook

LiBeR su Facebook
Servizi di LiBeRWEB
Convegni
Iniziative del Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi di Campi Bisenzio
Elenco delle iniziative
Iscrizioni on-line
Newsletter
Logo Newsletter
La newsletter mensile che puoi ricevere gratuitamente nella tua casella di posta elettronica
Archivio delle newsletter

Iscriviti alla newsletter