I canali di LiBeRWEB: editori  |  biblioteche  |  librerie  |  libri&ragazzi
Copertina dell'ultimo numero di LiBeR - Fare clic per visualizzare la presentazione
Servizi LiBeR
Schede Novità
Rubriche e argomenti
di letteratura per ragazzi
Speciale
Saggio leggere
Gli indirizzari
I sondaggi di LiBeR
Produzione editoriale
La guida Librazzi
Logo - fai clic per visualizzare Guida Librazzi
 zoom editoria  progetto del mese  la cassetta degli attrezzi segnali di lettura
 scelti per voi

Vengono segnalate notizie che interessano il mondo della lettura e dei libri per bambini e ragazzi, selezionate fra quelle pervenute alla redazione di LiBeRWEB. Per segnalare una notizia scrivi a: liberweb@idest.net


Bookmark and Share
[ 07 Settembre 2017 ] I libri che divorarono mio padre, di Afonso Cruz
Una novità che inaugura la collana Old Kids di LO edition

LO Editions
presenta
I LIBRI CHE DIVORARONO MIO PADRE
La strana e magica storia di Vivaldo Bonfim
Scritto da Afonso Cruz e tradotto in italiano da Nunzia de Palma

Una storia su una passione divorante (e pericolosissima!): quella per la lettura naturalmente!

In libreria dal 14 settembre

Ci sono libri che cambiano la vita, che sono in grado di inghiottirci con le loro avventure, a volte anche spaventose, e di farci ridere, piangere e crescere con le riflessioni che contengono. Di questo si accorge bene Elias Bonfim, orfano dodicenne che si avvicina alla lettura quando è il momento di seguire, all’interno di una serie di volumi, le tracce del padre Vivaldo, scomparso proprio in un libro.
È questa la trama di I libri che divorarono mio padre del portoghese Afonso Cruz, pubblicato in Italia da LO Editions con la traduzione di Nunzia de Palma e disponibile in libreria a partire dal 14 settembre. Il volume, che pare un omaggio a Borges e affronta temi come l’amore per la lettura e la difficoltà di crescere, affascina sia i giovani lettori a cui è destinato, sia gli adulti “dagli 11 anni in su”.  Vincitore del premio Maria Rosa Colaço in Portogallo nel 2009, è stato pubblicato anche in Spagna, Serbia e Brasile.
Prima che Elias nascesse, Vivaldo, un impiegato che preferiva spendere il proprio tempo leggendo nell’ufficio in cui avrebbe dovuto lavorare, scompare all’interno del libro L’Isola del dottor Moreau. All’inizio Elias è convinto che suo padre sia semplicemente morto d’infarto, ma al suo dodicesimo compleanno scopre qualcosa di nuovo: la nonna gli regala le chiavi della soffitta in cui ancora è stipata, sommersa da anni di polvere, l’immensa biblioteca paterna e gli svela la realtà dei fatti. Da questo momento Elias intraprende una bulimica lettura di tutti i volumi conservati in soffitta, seguendo con la precisione di un detective, ma con il cuore di un figlio adolescente, le tracce lasciate da suo padre in ogni libro. Lo scopo è quello di ritrovare il suo papà, immergendosi nei volumi che lui aveva letto: dal libro che l’ha divorato al Dottor Jekyll e Mister Hyde, attraversando una serie di classici della letteratura d’avventura fino a giungere a Delitto e castigo.
Nel frattempo la vita quotidiana di Elias continua a scorrere come quella di tutti i ragazzini della sua età: le lezioni, l’innamoramento per la ragazzina più bella della scuola, le invitabili incomprensioni materne… Ma durante la sua personale ricerca Elias, così come Vivaldo, finisce per immergersi nella lettura e “precipitare” nei libri, ritrovandosi a conversare di vita, di letteratura e della fine che ha fatto suo padre per mano di pericolosi assassini.
I lettori più social sono invitati a non perdere di vista l’hashtag #leggotralerighe ispirato proprio a questo libro e alla poltrona a righe preferita da papà Vivaldo.

Afonso Cruz (1971) è uno dei maggiori autori portoghesi contemporanei. Illustratore, regista di film d’animazione e musicista, ha ricevuto l’European Union Prize for Literature col romanzo A Boneca de Kokoschka, e numerosi altri premi in Portogallo per i suoi libri per ragazzi e adulti. Vive con la sua famiglia in campagna, dove produce birra. I libri che divorarono mio padre è il suo primo libro per ragazzi tradotto in italiano.

LO Editions inaugura con questo testo la nuova collana “Old Kids”, per ragazzi e adulti di tutte le età, a partire dagli undici anni in su.

I libri che divorarono mio padre
di Afonso Cruz
traduzione: Nunzia de Palma
collana: «Old Kids», età dagli 11 anni in su
120 pp., brossura, 13 x 19,7 cm I 10,90 euro
isbn: 978-88-99765-30-9
LO editions | www.LO-ed.com

Social network: #leggotralerighe

Informazioni:
Ufficio Stampa
Luana Solla
MY COM FACTORY
luana.solla@mycomfactory.com
www.mycomfactory.com


[ Notizie recenti ]  
Minibombo   |   In arrivo le novità dell'autunno...
Pusher, di Antonio Ferrara   |   In libreria per i 25 anni di Storie e rime la storica collana di Einaudi Ragazzi...
L’amore è a doppio senso   |   Una novità Fasidiluna edizioni...
Favole al telefono   |   Con Marina Massironi a Pavia il 16 settembre...
De Agostini   |   Le proposte Young Adult, Bambini e Ragazzi per il mese di ottobre...
Feltrinelli Kids   |   Le novità di ottobre...
Corsi di formazione sulla letteratura per ragazzi   |   Promossi dal Sistema Bibliotecario di Fossano, 2-16 ottobre...
Il MUSLI per la Notte degli Archivi   |   Incontro con Federico Taddia dedicato al fondo GECH, 15 settembre...
Libri senza parole. Destinazione Lampedusa   |   Inaugurazione della biblioteca il 16 settembre a Lampedusa...
Ritornano i racconti del sabato   |   Alla Libreria dei Ragazzi di Torino...
 
Nuova ed.
Twitter
LiBeR su Facebook

LiBeR su Facebook
Servizi di LiBeRWEB
Convegni
Iniziative del Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi di Campi Bisenzio
Elenco delle iniziative
Iscrizioni on-line
Newsletter
Logo Newsletter
La newsletter mensile che puoi ricevere gratuitamente nella tua casella di posta elettronica
Archivio delle newsletter

Iscriviti alla newsletter