I canali di LiBeRWEB: editori  |  biblioteche  |  librerie  |  libri&ragazzi
Copertina dell'ultimo numero di LiBeR - Fare clic per visualizzare la presentazione
Servizi LiBeR
Schede Novità
Rubriche e argomenti
di letteratura per ragazzi
Speciale
Saggio leggere
Gli indirizzari
I sondaggi di LiBeR
Produzione editoriale
La guida Librazzi
Logo - fai clic per visualizzare Guida Librazzi
  Stampa la pagina corrente  Stampa tutto  Mostra la mappa
Crossover
Crossover
Sul numero 94 di LiBeR i multiformi aspetti di un fenomeno di grande attualità

Osservando le dinamiche di un settore editoriale complesso com’è quello rivolto all’infanzia ci troviamo di fronte al tema del crossover come davanti a una nebulosa nella quale sulle pagine di LiBeR 94 si è cercato di portare un po’ di chiarezza.
Con il termine crossover si indicano fenomeni diversi. Il primo riguarda lo scavalcamento di target generazionali definiti operato da alcuni (non pochi) libri contemporanei, per cui opere apparentemente destinate a specifiche o abbastanza definibili fasce d’età si trovano a scorrere cronologicamente e a coinvolgere un insieme assai più ampio di lettori. Un altro aspetto riguarda la miscelazione, la contaminazione dei generi letterari e dei linguaggi iconici che caratterizza la narrativa e che ha provocato la nascita di numerosi sottogeneri e meticciamenti, dei quali è difficile anche solo seguire l’evoluzione terminologica. Infine, un altro fenomeno è l’incrocio intertestuale di narrazioni che pervade molte opere e riporta la narrativa, ma anche il picturebook, al confronto con l’universo multimediale (cinema, televisione, ecc.).
Su questi temi il numero 94 di LiBeR offre molti contributi, di vari ambiti disciplinari, alcuni dei quali ricavati dal seminario “Crossover allo staccio” tenutosi a Campi Bisenzio nel mese di novembre 2011 per la cura del Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi e la collaborazione di LiBeR.
Fra i contributi pubblicati vengono qui proposte le interviste a Michele Rak e Sandrone Dazieri.

Le mille strade di Mediopolis – Intervista a Michele Rak
Michele Rak, teorico e storico della letteratura, docente all’Università di Siena e coordinatore dell’osservatorio europeo sulla lettura, spiega in questa intervista come ci si muove in Mediopolis, in questo mondo mediale e globale, in cui tutto si muove ed è soggetto a mutamento. Un processo che non si può più arrestare e che colpisce soprattutto la scrittura lineare.

“Scavallare” i target – Intervista a Sandrone Dazieri
Sandrone Dazieri – scrittore, sceneggiatore, consulente della casa editrice Mondadori (dove è stato anche direttore del comparto Ragazzi) – è stato tra i primi a cogliere i mutamenti dei generi e il mixaggio dei linguaggi narrativi che hanno portato alla nascita e alla diffusione del crossover in Italia. Licia Troisi è stata la scommessa da cui è partito.

Illustrazione di Alberto Rebori tratta da LiBeR 94 
Nuova ed.
Twitter
LiBeR su Facebook

LiBeR su Facebook
Servizi di LiBeRWEB
Convegni
Iniziative del Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi di Campi Bisenzio
Elenco delle iniziative
Iscrizioni on-line
Newsletter
Logo Newsletter
La newsletter mensile che puoi ricevere gratuitamente nella tua casella di posta elettronica
Archivio delle newsletter

Iscriviti alla newsletter