I canali di LiBeRWEB: editori  |  biblioteche  |  librerie  |  libri&ragazzi
Copertina dell'ultimo numero di LiBeR - Fare clic per visualizzare la presentazione
Servizi LiBeR
Schede Novità
Rubriche e argomenti
di letteratura per ragazzi
Speciale
Saggio leggere
Gli indirizzari
I sondaggi di LiBeR
Produzione editoriale
La guida Librazzi
Logo - fai clic per visualizzare Guida Librazzi
LiBeR Database - Caratteristiche documentarie
  Stampa la pagina corrente  Mostra la mappa
Caratteristiche documentarie
Caratteristiche documentarie

LiBeR Database
documenta tutte le novità librarie per bambini e ragazzi distribuite in Italia a partire dal 1987.
Per novità s'intendono, seguendo la definizione Istat, le prime edizioni (prime pubblicazioni di manoscritti in lingua originale o tradotti) e le nuove edizioni o edizioni successive (quelle che si differenziano dalle precedenti modifiche apportate al testo originale o per variazioni nella veste tipografica).
Le ristampe, che non comportano modifiche, sono escluse dalla documentazione.
Le novità sono qui considerate in base alla data di effettiva distribuzione (il momento in cui raggiungono le librerie) e non a quella della loro pubblicazione.
La documentazione di LiBeR Database avviene attraverso la catalogazione, "libri in mano", ed è orientata al massimo recupero delle informazioni: grazie all'approfondita descrizione bibliografica, al suo sistema di soggettazione per parole chiave e alla valutazione di ogni opera permette di realizzare approfonditi percorsi di lettura, diversificati per fasce d'età. LiBeR Database rappresenta anche un ausilio per la catalogazione derivata.

Caratteristiche documentarie
LiBeR Database offre la massima valorizzazione degli accessi descrittivi, formali e semantici, ai documenti.
L’esame dei documenti che viene operato prevede la lettura integrale delle opere di narrativa e garantisce la completezza dell’analisi, dell’indicizzazione e della valutazione.

Descrizione formale
La descrizione formale è strutturata secondo le aree di ISBD(M). L’approfondimento è quello massimo applicabile (3° livello) di Anglo-American cataloguing rules.

Intestazioni
È garantito l’accesso al documento partendo da ogni tipo di responsabilità: non solo dai nomi dei principali responsabili della pubblicazione, ma anche a quelli dei contributi secondari, comprese le collaborazioni a parti, sezioni, apparati o opere contenute.
La normativa RICA è rispettata per la forma delle intestazioniSono attribuiti indicatori di responsabilità per individuare il tipo di contributo (autori dei testi, illustratori, curatori, traduttori, prefatori, ecc.).

Spoglio delle opere contenute
Viene fornita una nota analitica (titoli e responsabilità) di tutte le opere raccolte in una pubblicazione o di parti significative delle pubblicazioni, fino a un massimo di 10.

Materiali allegati
Sono descritti tutti i materiali allegati, mediante definizioni basate su ISBD(NBM). 

Descrizione semantica

È realizzata mediante un insieme di strumenti orientati al massimo recupero delle informazioni che, a seconda della loro combinazione, producono risposte di grado via via più complesso.

DDC

La Dewey decimal classification (22. edizione) è utilizzata in forma integrale e “aderente” in modo da costituire un'importante chiave di ricerca per tutte le tipologie di opere.

Classificazione per generi

Lo schema raccoglie ed elabora classificazioni della tradizione di letteratura giovanile ed è applicato a tutte le tipologie di opere.

Parole chiave e identificatori
Rappresentano un accesso per “soggetto” all’archivio dei libri per bambini e ragazzi, utilizzato sia per le pubblicazioni tradizionalmente oggetto di soggettazione (opere di non-fiction e divulgazione), sia per la fiction che, pur nella trattazione di fantasia, suggerisce possibili approcci semantici ai documenti.Con gli “identificatori” si rappresentano concetti riferiti a “persona”, “ente”, “luogo”, “cronologia”, “cose”.Parole chiave e gli identificatori sono elaborate in base agli standard ISO/DIS 5963-1981 e ISO/DIS 2788-1987.

SPIDER Il tesauro del libro per bambini e ragazzi
Parole chiave e identificatori implementano Spider, la lista controllata e strutturata con l’attribuzione di relazioni e attributi tesaurali (scope note, UF, USE, BT, NT, RT), che contiene solo termini usati nell’indicizzazione: ogni termine infatti punta ad almeno un documento presente nell’archivio.

Fasce d'età
Le fasce d'età danno un’indicazione orientativa sull'età di lettura delle pubblicazioni.

Abstract
È un testo a carattere non valutativo, finalizzato a fornire un'indicazione del contenuto, delle caratteristiche tipologiche e formali e degli aspetti fruitivi della pubblicazione, elaborato sulla base dei documenti ISO/DIS 5963-1981 e ISO/DIS 214-1976. L'abstract è articolato in due parti:
- la prima parte propone l'analisi indicativa del contenuto
- la seconda parte contiene le caratteristiche formali e le modalità fruitive.

La valutazione
LiBeR Database
offre una valutazione di tutti i libri per bambini e ragazzi documentati, mediante un giudizio sintetico espresso con “stellette”:

***** Da non perdere
**** Molto interessante
*** Meritevole di attenzione
** Di scarso interesse
* Di nessun interesse

 
Nuova ed.
Twitter
LiBeR su Facebook

LiBeR su Facebook
Servizi di LiBeRWEB
Convegni
Iniziative del Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi di Campi Bisenzio
Elenco delle iniziative
Iscrizioni on-line
Newsletter
Logo Newsletter
La newsletter mensile che puoi ricevere gratuitamente nella tua casella di posta elettronica
Archivio delle newsletter

Iscriviti alla newsletter