I canali di LiBeRWEB: editori  |  biblioteche  |  librerie  |  libri&ragazzi
Copertina dell'ultimo numero di LiBeR - Fare clic per visualizzare la presentazione
Servizi LiBeR
Schede Novità
Rubriche e argomenti
di letteratura per ragazzi
Speciale
Saggio leggere
Gli indirizzari
I sondaggi di LiBeR
Produzione editoriale
La guida Librazzi
Logo - fai clic per visualizzare Guida Librazzi
Biblioteche - Seminari e convegni - Altre iniziative - Una biblioteca nel pallone
  Stampa la pagina corrente  Mostra la mappa

Una biblioteca nel pallone

Le Oblate ai mondiali di calcio in Sudafrica

È forte l’interconnessione tra educazione interculturale, educazione linguistica e gioco del calcio; i libri sul calcio rappresentano, infatti, un eccellente mezzo di comprensione tra cittadini di diversa provenienza e cultura, parlando ai ragazzi con il linguaggio, i simboli e l’immaginario della quotidianità. Il calcio è un fenomeno culturale che è presente con intensità particolare nel mondo dei bambini e dei ragazzi. C’è un “sapere” e un “leggere” di calcio da parte dei ragazzi che è fatto di notizie, dati tecnici, numeri, nomi, storie, racconti. Una nomenclatura poderosa e un po’ ossessiva che però è anche veicolo di socialità, di fantasia, di storie avventurose, di apprendimenti. Basta pensare ai simboli delle squadre e delle città, ai numeri, ai tempi, alle regole del gioco, ai colori delle bandiere e delle divise, ai bestiari degli stemmi: i leoni del Camerun, i galletti di Francia, gli “azzurri” d’Italia e basta dire “i viola”, come dicono i cronisti sportivi, e si sa di che città si parla…. basta pensare ai campionati del mondo in Sudafrica, la prima volta in Africa. “L’Africa sul pallone!”, ma non è un romanzo di Jules Verne, è l’avvenimento sportivo dell’estate 2010, dall’11 giugno all’11 luglio, un grande racconto che la Biblioteca delle Oblate potrà “leggere” con una serie di iniziative per bambini ragazzi, genitori, insegnanti , bibliotecari, campioni e schiappe.

Il progetto parte dall’allestimento di uno scaffale di libri sul gioco del calcio per bambini, ragazzi e giovani adulti, una bibliografia completa sull’argomento tratta da LiBeR Database.

Programma delle attività

Incontri

17 maggio 2010, ore 16,00-18,30 - "Leggere... che sport"
Incontro di presentazione dello scaffale sul calcio, rivolto a educatori e giovani adulti, con Vinicio Ongini, ideatore e curatore del progetto, esperto del Ministero dell’istruzione, autore e saggista sul tema dell’intercultura, e con Paul Bakolo Ngoi scrittore della Repubblica democratica del Congo.

DATA DA DEFINIRE, ore 10-13; 15-18 - "Il calcio a colori"
Incontro con Sergio Salvi e Alessandro Savorelli, rivolto a ragazzi e adulti. Gli autori di Tutti i colori del calcio e Viola e Co. presentano l’affascinante spettacolo a colori del calcio, nel quale la scelta dei colori delle casacche e le regole che la governano hanno origine nel linguaggio cromatico della battaglia medievale, di cui, a sua insaputa, questo sport è la più stupefacente interpretazione moderna.

Gli incontri, che si terranno presso la sala conferenze della Biblioteca delle Oblate, sono a ingresso libero fino a esaurimento posti.

Seminario: "Cinque settimane in pallone.
Il calcio e la letteratura per ragazzi aspettando i mondiali in Sud Africa”

DATA DA DEFINIRE, ore 9-14
Sala conferenze della Biblioteca delle Oblate 

Programma

9.00-9.30 - Registrazione dei partecipanti

9.30 – Saluti delle autorità

Relazioni


10,15 – “Calcio d’inizio: Leggere, che sport!”
Grazia Asta, Biblioteca delle Oblate, coordinamento dei lavori

10.30 – “ Venite avanti cileni del diavolo!”. Gianni Rodari ai mondiali di calcio e altre storie della letteratura per ragazzi”
Vinicio Ongini, esperto di intercultura, Ministero istruzione

11.05 – “Pensare (e parlare) con i piedi”
Pippo Russo, Università di Firenze

11.40 – “L’album di figurine Panini. Storia di una famiglia italiana, di un sapere tascabile, di un gioco infantile”
Roberto Farné, Università di Bologna

12.15“SoprailcielodiSanbasilio: storie di bambini che si fanno ragazzi, calciatori volanti, storie di immigrati
Spettacolo di Ferdinando Vaselli
, Associazione culturale 20chiavi, Roma

13.15 - Dibattito
14.00 - Fine lavori

Il curatore:
Vinicio Ongini
Vinicio Ongini, esperto del Ministero dell’Istruzione, lavora all’Ufficio per l’integrazione degli alunni stranieri.Ha ideato la didattica dei “personaggi ponte” e la prima collana, in Italia, di libri bilingui per ragazzi: I Mappamondi, Sinnos,1992. Ha organizzato progetti di scaffali e biblioteche multiculturali per Enti Locali e scuole e programmi di formazione alla lettura. Tra le sue pubblicazioni : La biblioteca multietnica. Libri, percorsi e proposte per un incontro tra culture diverse, Editrice Bibliografica, 1991; Lo scaffale multiculturale, Mondadori, 1999; Chi vuole fiabe, chi vuole. Voci e narrazioni di qui e d’altrove” (curatore), Idest, 2006; L’intercultura nel pallone, Sinnos, 2008 (con Fabio Caon); Una classe a colori. Manuale per l’accoglienza e l’integrazione degli alunni stranieri, Vallardi, 2009 (con Claudia Nosenghi). Per bambini ha pubblicato di recente: Dorando Pietri e altre storie di sport e di Olimpiadi, Sinnos, 2008 e Le altre Cenerentole. Il giro del mondo in 80 scarpe, Sinnos, 2009. Ha giocato nei pulcini della Cremonese.

I partecipanti agli incontri e al seminario:

Paul Bakolo Ngoi
Paul Bakolo Ngoi è nato a Mbandaka (Repubblica Democratica del Congo, ex-Zaire), nel 1962. Figlio di un ex diplomatico e di una sarta, si è avvicinato alla scrittura grazie al nonno paterno, scrittore di discreta fama, di cui porta il nome. Unisce all'attività di scrittore quella di mediatore culturale. Bakolo Ngoi è anche giornalista freelance. La sua più lunga collaborazione è stata con "Il Giorno" per cui ha lavorato per dieci anni dove si è occupato della redazione di Pavia e ha seguito anche lo sport . Recente è la sua collaborazione con "Il Giornale" per il quale ha seguito i mondiali del 2006 in Germania.
I suoi libri per ragazzi e adolescenti: Il maestro, il prete e lo stregone, Iuculano, c1999; Colpo di testa, Fabbri, 2003; Chi ha mai sentito russare una banana?, Fabbri, 2007.

Sergio Salvi, ha diretto il Centro Mostre di Firenze. Si interessa di minoranze linguistiche, identità etniche, nazioni senza stato. Per Le Lettere ha pubblicato: Nascita della Toscana. Storia e storie della marca di Tuscia (2004), L'identità toscana (2006), Tutti i colori del calcio (2008), Viola & Co. (2009). È tifoso della Fiorentina.

Alessandro Savorelli, ricercatore presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, è storico della filosofia moderna, ma si occupa anche di storia della simbologia e di araldica. Oltre a numerosi saggi sulla simbologia urbana nel Medioevo, ha pubblicato Piero della Francesca e l’ultima crociata. Araldica, storia e arte tra gotico e Rinascimento (1999) e Pegaso in Toscana. Lo stemma della Regione nella storia dell’araldica pubblica europea (2004), Tutti i colori del calcio (2008), Viola & Co. (2009). È tifoso della Fiorentina.

Pippo Russo, Università di Firenze, autore di Pallonate! Tic, eccessi e strafalcioni del giornalismo sportivo italiano (Il libro nasce dall’esperienza di “Pallonate”, la fortunata rubrica del quotidiano “il manifesto” che dall’ottobre del 2000 prende di mira il giornalismo sportivo italiano.
Una full-immersion dissacrante e divertente tra i vizi e le virtù del giornalismo sportivo, un’analisi spietata e irriverente degli eccessi, delle manie, degli strafalcioni che l’hanno contraddistinto, condita con un’ampia carrellata di esempi e un’intera sezione dedicata alla costruzione di una galleria dei principali personaggi (con relativi esercizi di stile) che nel tempo hanno ricevuto ospitalità nella rubrica.

Roberto Farné, docente di Pedagogia del gioco e dello sport, Università di Bologna. Dal 1995 al 2001 ha tenuto l'insegnamento di "Metodologie e tecniche del gioco e dell'animazione" nel corso di laurea in Scienze dell'Educazione dell'Università di Bologna; primo in Italia ad insegnare questa disciplina. Dal 2002 insegna "Pedagogia del gioco e dello sport". Presso la Facoltà di Scienze della Formazione tiene l'insegnamento di "Iconologia e iconografia didattica". È autore di numerosi saggi, tra cui i recenti: Sport e infanzia. Un'esperienza formativa tra gioco e impegno, Franco Angeli, 2010,  Sport e formazione, Guerini Scientifica, 2008, Iconologia didattica. Le immagini per l'educazione: dall'Orbis Pictus a Sesame Street, Zanichelli, 2002.

Ferdinando Vaselli, ha seguito il corso di perfezionamento per attori a Pontederateatro e ha lavorato tra gli altri con A. Celestini, A. Latella, F. Cavalli, C. Boso. Ha scritto e interpretato gli spettacoli “Bocchisiero” (teatri dello sport Piccolo Teatro Studio di Milano, 50lire” (Vincitore Premio Enrico Maria Salerno per la drammaturgia europea 2006), e  ha scritto e diretto "Annuska" (Finalista premio D. Cappelletti). Lo spettacolo in programma, diventato poi un progetto più ampio, è nato da una serie di laboratori teatrali e da un ciclo di racconti e favole realizzati nelle scuole elementari e medie nell’ambito del progetto “La cultura degli altri”, progetto di educazione interculturale finanziato dal V Municipio di Roma (L285/97) e realizzato dalla Cooperativa Sociale Apriti sesamo.


Il progetto è promosso dalla Biblioteca delle Oblate del Comune di Firenze, in collaborazione con Idest e con il coordinamento della rivista LiBeR.
Ideazione e cura di Vinicio Ongini.

Informazioni
L’ingresso è libero fino a esaurimento posti

Biblioteca delle Oblate
Via dell’Oriuolo, 26 –50122 Firenze 
Tel. 055 2616512, Fax 055 2616519
bibliotecadelleoblate@comune.fi.it
www.bibliotecadelleoblate.it

 
Nuova ed.
Twitter
LiBeR su Facebook

LiBeR su Facebook
Servizi di LiBeRWEB
Convegni
Iniziative del Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi di Campi Bisenzio
Elenco delle iniziative
Iscrizioni on-line
Newsletter
Logo Newsletter
La newsletter mensile che puoi ricevere gratuitamente nella tua casella di posta elettronica
Archivio delle newsletter

Iscriviti alla newsletter